Download
Antonio Russo.pdf
Documento Adobe Acrobat 71.7 KB

Antonio Russo 

Napoli, 4 luglio 1947

 

 

Laureato in giurisprudenza all'Università Federico II di Napoli, a vent'anni scrive il Romanzo Samba di un coniglio uomo. Allievo dell'attrice Wanda Capodaglio, inizia la sua carriera nel mondo del teatro ufficiale entrando prima in piccole compagnie di sperimentazione e poi nelle compagnie Mico Galdieri, Pupella Maggio e Nino Taranto. Nel 1972 fonda  con l'attore Nello Mascia la cooperativa teatrale “Gli Ipocriti”. Nel 1986, insieme a Luciano Rondinella, Mario Crasto De Stefano e Stefano Tosi acquisisce il Teatro Bellini di Napoli. Dopo alcuni anni impiegati nella ristrutturazione dello storico teatro napoletano, il Bellini riapre nel 1988 con L'opera da tre soldi di Brecht.

 

Commediografia  

 

Quale dei due

Fatti di famiglia

Meglio la morte

Mò vene Natale 

Quindici luglio

La ncunia e lu martiello

Operetta napoletana

Una partita a poker

L'uovo di carnevale

Cappuccetto Blu

Mi faccio una cooperativa

Forse una farsa 

La commedia della fame

Il sessantotto

Pulcinella capitano del popolo 

Munziù Munnezz

I Vecchi

La parolaccia

Mas'Aniello

Cimenteriol

Il paese degli idioti

Troppo santi in paradiso

Come il napoli vinse lo scudetto 1975

Il paese degli idioti 

 

Poesie e racconti 

 

Samba del coniglio – uomo

La stanza dei sentimenti perduti

Momenti e Maledizioni

Sotto e ncoppa

Mater Dolorosa

Scarrafunnera

Teste di croci

Mnescafrangesca

Scippe e scarte

Cient'e una notte dint'a una notte

Ancora mi innamorano gli sguardi

La felicità nella cosa dei cani

Seminando il grano 

C'è vita sulla terra?

Esercizi spirituali

Antichi Segni 

 

Sceneggiature 

 

Il maresciallo – sceneggiato 

Teresa Raquin