Download
Filippo Baldi.pdf
Documento Adobe Acrobat 97.3 KB

Filippo Baldi

Napoli, 1806 – Alatri, 27 novembre 1890

 

 

Baldi termina gli studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli, dove ha come maestro Costanzo Angelini. Nel 1844 realizza una pala raffigurante la Madonna della Cintura per il Convento della Madonna della Neve di Frosinone. Alcune sue posizioni politiche gli creano non pochi problemi negli ambienti artistici della città papale,ma grazie all'amicizia che instaura con il Papa, il quale gli commissiona lavori per importanti chiese quali Santa Maria sopra Minerva, San Paolo fuori le Mura, Santa Maria degli Angeli. Nel 1854 realizza la Testa Anatomica, raffigurante un viso composto da uomini in miniatura. L'ultima commissione romana del Baldi è la decorazione della Cappella del tasso della Chiesa di Sant'Onofrio. Dopo il 1861, collabora con i fautori di una restaurazione del regno borbonico. Nel 1863 Baldi si trasferisce dalla Certosa alla vicina Alatri. Importanti personalità gli rimangono ancora vicine a Roma, tra queste il cardinal Francesco Pentini, per il quale realizza il ritratto nel 1865. Per la chiesa di Santa Maria Maggiore ad Alatri, nel 1869 dipinge una tela che raffigura San Francesco di Paola e il beato Andrea Conti. 

Muore ad Altri il 27 settembre 1890 all'età di 84 anni. 

 

Bibliografia

 

 

Armando Frusone, Filippo Baldi. Alla scoperta di un dimenticato pittore dell'Ottocento, Strambi, Alatri, 1900